avatar

Fase 3

Abruzzo: protocolli sicurezza, aumenta il numero dei posti in vettura

La nuova ordinanza regionale consente un riempimento delle vetture al 60% della normale capienza in presenza di “allineamento verticale” dei passeggeri

“E’ consentita la deroga al rispetto della distanza di un metro e di garantire quindi un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore al 60% dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei mezzi stessi, tenendo conto sia dei posti a sedere che dei posti in piedi purchè sia privilegiato l’allineamento verticale dei passeggeri; è possibile l’utilizzazione in verticale delle sedute senza alternanza qualora sia escluso il posizionamento c.d. faccia a faccia e l’affiancamento tra due persone”.

La deroga che introduce una rilevante novità per il tpl regionale è contenuta nei nuovi protocolli di sicurezza che la Regione Abruzzo, con ordinanza del Presidente (n. 74 del 14.06.2020), ha approvato nelle ultime ore.
 

Nella parte relativa al trasporto pubblico (sezione 15 del documento consultabile sul sito della Regione) i protocolli già in essere sono confermati e sono ribadite le misure poste a tutela della salute pubblica da parte degli operatori del settore.


Per quanto riguarda invece  il servizio di trasporto ferroviario, la regione conferma  che la capacità massima dei treni non dovrà essere superiore al 50% del totale dei posti a sedere.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 17 giugno 2020 da massimiliano torre
Tags: