avatar

Tpl Bergamo

Bergamo: Atb, promossa con 7+

Cresce la soddisfazione dei clienti ATB. Bene il servizio, la facilità di trovare le informazioni, il rispetto per l’ambiente e i rapporti con l’utenza.

ATB ha presentato nei giorni scorsi i risultati dell’indagine di Customer Satisfaction 2019  (condotta nel mese di novembre 2019 su un campione di 1.100 interviste) realizzata dalla società Datacontact che, oltre a tratteggiare il profilo del cittadino che utilizza il mezzo pubblico, misura il livello di soddisfazione dei clienti, le loro aspettative e le principali criticità verso cui orientare scelte e investimenti aziendali.
 
Secondo il rilevamento dei giudizi sul servizio, la clientela ATB si conferma fortemente consolidata e in linea con i risultati delle ultime indagini sulla soddisfazione dei clienti: il 49,3% degli intervistati dichiara di utilizzare il servizio ATB da più di 5 anni e il 9,6% dall’anno 2019.
 
In linea con i risultati della precedente Customer, la metà degli intervistati, il 50% utilizza più di una linea per raggiungere la propria meta abituale e le più frequentate sono la linea 5 e le linee 1, 8, 6.
 
Il documento di viaggio più utilizzato è l’abbonamento annuale (41,7%) seguito dall’abbonamento mensile al 23,8% (+11,3% rispetto al 2018). Seguono il ticket orario con il 14,1% e il carnet 10 viaggi con il 13,2%. 
 
La frequenza dell’utilizzo del mezzo ATB rivela che il 32,7% degli intervistati (30,4% nel 2018) utilizza il mezzo pubblico solo nei giorni feriali (lun-ven o lun-sab), il 29,1% mediamente tutti i giorni e il 26,4% occasionalmente in settimana.
 
Il giudizio complessivo sulla qualità del servizio è positivo per il 93,1% degli intervistati (91% nel 2018) che hanno espresso un voto medio di soddisfazione pari a 7,3 (7,2 nel 2018 e 6,9 l’anno precedente). 
 
In particolare la disponibilità del servizio (copertura efficace del territorio, posizione delle fermate, facilità di acquisto dei biglietti cartacei e online) e le informazioni (di facile accesso sulla rete, gli orari e sui video o cartelli alle fermate) sono valutate con un punteggio di 7,5.
 
Al secondo posto il giudizio sull’impatto ambientale e i rapporti con l’utenza 7,4; a seguire la sicurezza 7,2, l’affidabilità del servizio e il comfort 7 e il tempo di viaggio 6,8. 
 
A contribuire a raggiungere queste valutazioni positive sono: la riconoscibilità del personale (8,3), la posizione delle fermate e dei collegamenti, la facilità di munirsi dei biglietti e degli abbonamenti e la cortesia e disponibilità del personale ATB Point (tutte valutate 7,7), la facilità di trovare le informazioni sulla rete e gli orari (7,6), l’accessibilità dei mezzi ai diversamente abili (7,5).
 
L’affollamento dei mezzi, aspetto particolarmente delicato, cresce e raggiunge la soglia della sufficienza con un voto medio di 6 (5,4 nel 2018 e nel 2017).

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 11 febbraio 2020 da massimiliano torre
Tags: primo_piano