avatar

Tpl Genova

Genova: Autoguidovie socio di minoranza nel progetto di fusione Amt-Atp

Secondo indiscrezioni pubblicate dal quotidiano genovese "Il Secolo XIX" Autoguidovie potrebbe entrare come socio di minoranza nel progetto di fusione fra Amt e Atp

Secondo quanto riportato nell'edizione odierna del quotidiano genovese "Il Secolo XIX" l'azienda lombarda  di trasporti Autoguidovie è pronta ad entrare come socio di minoranza nella futura azienda di trasporto urbano ed extraurbano, che nascerà dalla fusione di Amt e Atp. 
 
Il quotidiano delinea uno scenario in cui per il trasporto pubblico nell'area metropolitana genovese, accanto a un'unica azienda a maggioranza pubblica si affiancherebbe il socio di minoranza Autoguidovie senza ruoli gestionali.
L'azienda lombarda già ora azionista di minoranza di Atp Eesercizio srl - la società che gestisce il trasporto extraurbano nell'area metropolitana - secondo le indiscrezioni pubblicate dovrebbe ricoprire lo stesso ruolo nella nuova società frutto della fusione fra Amt e Atp.
 
Com'è noto, il sindaco della città della Lanterna ha espresso più volte la volontà di tenere in mano pubblica il trasporto locale con aziende in house alle quali o alla quale affidare il servizio senza gara. 
 
Per il quotidiano Autoguidovie, che detiene il 48,46% delle quote,  non sarebbe intenzionata ad uscire da Atp Esercizio, e nel nuovo schema ipotizzato dovrebbe ridimensionarsi fino a scendere a un 6-7% delle quote per consentire, in un secondo momento, l'affidamento in house del servizio.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 04 luglio 2019 da massimiliano torre
Tags: primo_piano