avatar

Tpl Milano

MIlano: incidenti Atm, aperta indagine dalla Procura

Dopo i due incidenti ravvicinati che hanno coinvolto due convogli della metropolitana milanese la Procura ha aperto una indagine.

Dopo i due incidenti a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro, che hanno coinvolto due treni della metropolitana milanese, si muove la procura della Repubblica.

E' notizia di queste ore, infatti, che la magistratura sta indagando sull'anomalo funzionamento delle frenata di emergenza che ha coinvolto due convogli è che ha causato numerosi feriti.

La procura ha aperto  due fascicoli: il primo relativo all'incidente dello scorso all'altezza della stazione Loreto e il secondo, quello di sabato scorso, verificatosi all'altezza della stazione Cadorna.

Per ora le ipotesi di reato su cui si sta muovendo la Procura sono diverse: la prima è quella di lesioni colpose , la seconda è quella di violazione delle norme di sicurezza e la terza, quella più grave, di attentato alla sicurezza dei trasporti. Possibile l'unificazione in un solo fascicolo di entrambi i procedimenti.

Secondo quanto riportato dal quotidiano milanese "Il Corriere della Sera", oggi in edicola, l'indagine sarà affidata al sesto dipartimento, che si occupa di tutela della salute, coordinato dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano che già si sta occupando dell'indagine sul disastro ferroviario di Pioltello.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 12 marzo 2019 da massimiliano torre
Tags: