avatar

Trieste Trasporti: approvato il bilancio 2018

L'assemblea dei soci ha confermato il cda in carica e approvato il bilancio 2018. I risultati sono in linea con le previsioni.

"Nella giornata di ieri l'assemblea dei soci di Trieste Trasporti ha approvato il bilancio del 2018 e ha rinnovato i vertici della società. I ricavi totali sono stati di 79,5 milioni di euro. Il risultato prima delle imposte è stato di 10,7 milioni, da cui è stato ricavato un utile di 7,9 milioni. Il costo della produzione, che include tutte le spese dal carburante agli stipendi, è stato di 70 milioni di euro".  E' quanto si apprende dall'edizione odierna del quotidiano triestino "Il Piccolo di Trieste" oggi in edicola. 
 
Secondo le dichiarazioni rilasciate alla stampa si tratta di numeri che non differiscono da quelli degli anni precedenti. Le novità principali consistono nei maggiori investimenti che la società ha effettuato in ambito di innovazione (nuove biglietterie), compiute anche in vista dell'arrivo del gestore unico del trasporto regionale.
 
Infine, l'assemblea dei soci ha confermato per i prossimi tre anni il consiglio di amministrazione in carica presieduto da Pier Giorgio Luccarini. Insieme a Luccarini, sono stati confermati nel cda l’amministratore delegato Aniello Semplice e il consigliere Alberto Toneatto (espressione del socio Arriva) e i consiglieri Gabriella Rebeschini e Federica degli Ivanissevich (espressione del Comune di Trieste che, attraverso Amt, è socio di maggioranza di Trieste Trasporti

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 08 maggio 2019 da massimiliano torre
Tags: