avatar

Tpl Umbria

Umbria: Tpl, in arrivo 10 milioni

Per effetto della pronuncia dell'Agenzia delle Entrate la Regione Umbria recupererà l'Iva per 10 milioni sui contratti di Tpl stipulati 

Secondo quanto riportato oggi dall'edizione locale del quotidiano "Il Messaggero" la Regione Umbria sta per recuperare 10 milioni sui contratti per il Trasporto Pubblico Locale grazie alla pronuncia dell'Agenzia delle Entrate pubblicata ieri.
 
Nel concreto si tratta del recupero dell'Iva (circa 10 milioni di euro) che l'Agenzia dell'Entrate con la risposta n.490 ha dichiarato non dovuta per i contributi regionali erogati alla società di trasporto pubblico locale.
 
Nel dare la notizia agli organi di stampa l'assessore uscente della giunta Marini, Giuseppe Chianella, ha dichiarato: "l'interpello attraverso il quale la costituenda Agenzia per la mobilità della Regione dell'Umbria potrà, per conto della regione stessa e per conto degli enti concedenti, comuni e province, recuperare l'Iva sui contratti del trasporto pubblico locale ha dato esito positivo".

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 21 novembre 2019 da massimiliano torre
Tags: