avatar

Emergenza Coronavirus

Aniasa: autonoleggio e car sharing non si fermano

L'Aniasa rende noto che l'autonoleggio e i servizi come il car sharing sono esclusi dal blocco decretato dal governo.

Con un comunicato diffuso in queste ore l'Aniasa, l'associazione che riunisce gli operatori del settore autonoleggio e servizi automobilistici, ha reso noto che le attività di noleggio veicoli e car sharing sono escluse dalla stretta dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulle attività produttive non strettamente necessarie.
 
L’Associazione, che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità, evidenzia come  nel testo finale del Decreto non venga indicato esplicitamente l'obbligo di fermo: "Nel rispetto di tutte le indicazioni necessarie per contenere la diffusione dell’epidemia - si legge nella nota - le aziende del settore continuano a offrire i propri servizi per assicurare la mobilità di quanti necessitano, in queste fasi critiche, di spostarsi per improrogabili motivi di lavoro. Ricordiamo, inoltre, il ruolo svolto  in particolare dai numerosi furgoni in noleggio che garantiscono l’ultimo miglio per la distribuzione di prodotti alimentari, farmaceutici e di prima necessità". 
 
Aniasa sottolinea inoltre che per continuare a erogare in tutta sicurezza il servizio  "le imprese hanno rafforzato ulteriormente le procedure che garantiscono l’igienizzazione dell’abitacolo tra un noleggio e l’altro".

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 23 marzo 2020 da massimiliano torre
Tags: