avatar

Tpl Basilicata

Basilicata: un nuovo piano per il Tpl

Presentato in Commissione trasporti dall'assessore alla mobilità il nuovo piano per la riorganizzazione del Tpl della Basilicata

 Tre bacini per il trasporto pubblico su gomma: uno regionale per i collegamenti con le altre regioni, e due provinciali. E' la ricetta che l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra, ha presentato ieri in Commissione trasporti del consiglio regionale.
 
Fra le varie opzioni in campo quella presentata ieri è la soluzione che, a detta del responsabile della mobilità regionale, garantisce maggiore efficienza e qualità del servizio: un bacino regionale di rete portante, per i collegamenti interprovinciali e con le altre regioni, e due bacini di competenza provinciale. 
 
Merra ha sottolineato che saranno espletati tre bandi di gara: le gare saranno effettuate dalle due Provincie, per il bacino di propria competenza, e dalla Regione Basilicata per il bacino di rete portante. Le gare saranno gestite attraverso la Stazione unica appaltante della Basilicata (Suab). 
 
Merra ha anche specificato che in fase di predisposizione dei bandi, al fine di superare il problema dei contratti di servizio in essere, verrà prevista la prosecuzione del servizio sino al subentro del nuovo gestore aggiudicatario, fino a un massimo di 2 anni.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 24 ottobre 2019 da massimiliano torre
Tags: primo_piano