avatar

Trasporto pubblico

Bonus mobilità: avanti adagio

Per il bonus mobilità manca ancora il decreto attuativo

Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano "Il Messaggero" per il bonus mobilità, la misura introdotta dal governo e che concede agevolazioni per chi rottama la vecchia auto,  occorre ancora aspettare. Tutto fermo, dunque, in attesa dell'emanazione dei decreti attuativi.
 
La notizia positiva è che c'è la copertura finanziaria (255 milioni), e la misura non è annoverabile nella gategoria "promesse". Si tratta, invece di aspettare il decreto che stabilisce "modalità e termini" per l'erogazione delle agevolazioni previste dalla legge.
 
Insomma, tutto si riduce a problemi di carattere burocratico (il decreto attuativo deve essere emanato dal ministero dell'Ambiente di concerto con altri tre ministeri: Trasporti, Sviluppo Economico, Economia).
II termine per la presentazione del decreto scade a fine febbraio ma dalle parti del ministero - scrive il quotidiano - filtra ottimismo.
 
Dunque, il bonus arriverà, ma prima che si materializzi concretamente per i cittadini è necessario il superamento di ulteriori "ostacoli". Per il bonus, infatti, sarà necessario siglare accordi e protocolli con le aziende di trasporto, con le Associazioni e con i produttori che lo dovranno accettare come metodo di pagamento.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 16 gennaio 2020 da massimiliano torre
Tags: primo_piano