avatar

Tpl Emilia 

Emilia Romagna: Seta, pubblicata la carta dei servizi 2019

L'azienda di trasporti emiliana ha pubblicato la carta dei servizi 2019 che contiene le linee guida condivise con tutti gli interlocutori istituzionali dell'Azienda: Regione, Enti Locali, Agenzie provinciali per la Mobilità, rappresentanti di consumatori ed utenti, associazioni di categoria.

SETA ha pubblicato sul sito istituzionale la versione aggiornata al 2019 della propria Carta dei Servizi, il documento di riferimento del servizio di trasporto pubblico locale su gomma erogato dall'azienda nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Nella Carta sono riportate le norme che regolano il servizio, gli standard qualitativi e quantitativi previsti, i ruoli e le competenze di ogni soggetto coinvolto nel sistema ed il Regolamento di trasporto. Uno spazio rilevante è poi riservato all'indicazione degli strumenti di valutazione e partecipazione nonché di tutela dei clienti in caso di disservizio. 
 
L'azienda sottolinea che oltre a costituire l'assolvimento di un preciso adempimento legislativo, la Carta dei Servizi punta a promuovere una nuova cultura della Responsabilità Sociale d'Impresa e del trasporto pubblico: i cittadini sono preventivamente informati sugli standard dei servizi offerti, sulle modalità di svolgimento delle prestazioni e sul comportamento adottato nel caso non vengano rispettati i livelli qualitativi previsti, nonché sugli strumenti di tutela a loro disposizione. 
 
Dall'altro lato, l'azienda assume e sottoscrive impegni precisi e misurabili, inserendoli in una strategia di costante crescita qualitativa e di innovazione della sua struttura. Attraverso la Carta dei Servizi e gli strumenti che SETA mette a disposizione, gli utenti possono partecipare attivamente - con richieste, segnalazioni e suggerimenti - al miglioramento di un servizio che è patrimonio di tutti, ed i cittadini possono svolgere un ruolo importante nella tutela del bene comune.
 
Tra i tanti dati presenti nella Carta (dimensioni del territorio servito, passeggeri trasportati, chilometri percorsi, consistenza della flotta aziendale, corse effettuate giornalmente, indicatori di qualità attesi per il servizio che sarà erogato nel 2019), ne emerge uno particolarmente degno di nota: il numero delle persone che per i propri spostamenti sceglie di utilizzare i mezzi pubblici è in forte crescita. Nei tre bacini di riferimento i passeggeri trasportati da SETA nel corso del 2018 - misurati secondo il metodo dei coefficienti regionali - sono stati 62.635.574 (+4,5%), livello più alto mai raggiunto dalla nascita dell'azienda. Nello specifico, a Modena sono stati registrati 26.632.916 passeggeri (+ 4,89%), a Reggio Emilia 21.510.093 (+4,94%) e a Piacenza 14.492.565 (+3,23%).

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 24 luglio 2019 da massimiliano torre
Tags: primo_piano