avatar

Emergenza Covid

Frecce: le Fs modificano le offerte di viaggio

Il gruppo Fs cambia l’offerta delle Frecce. Prevista una rimodulazione in coerenza con l’emergenza sanitaria

Tutela della salute e nuovo DPCM; il gruppo Fs fa i conti con uno scenario mutato e con le nuove restrizioni imposte dall’ultimo decreto che imprime un giro di vite sugli spostamenti.
Dal 4 novembre infatti  il servizio offerto dalle frecce si è ulteriormente ridotto di 28 corse giornaliere portando l’offerta complessiva di collegamenti al  67% rispetto al periodo  pre-Covid.

 

Con le ulteriori misure di contrasto al Covid approvate dall’esecutivo, Fs ha confermato l’intenzione del gruppo di operare ulteriori tagli: ''Stiamo valutando – ha dichiarato l’ad di Trenitalia Orazio Iacono nel corso dell’audizione alla  Commissione Trasporti della Camera dei Deputati dello scorso 5 novembre -ulteriori step e dall'8 e 9 novembre prevediamo la cancellazione di altre 50 corse, sempre delle Frecce, garantendone 140 al giorno, che rappresentano il 50% dell'offerta pre-Covid so 5 novembre.”

 

Il numero uno di Trenitalia non esclude una revisione dell’offerta ancora a metà novembre. “Stiamo valutando un terzo step a partire dal 14 novembre, per portare l’offerta a 78 Frecce al giorno, che corrisponde al 30% di quella pre-Covid''.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 09 novembre 2020 da massimiliano torre
Tags: