avatar

Mondo FS

FS: Spagna, sottoscritto accordo quadro per l’ingresso del gruppo nella AV iberica

Con alcune settimane di ritardo Fs ha sottoscritto l'accordo quadro per l'ingresso del gruppo nell'AV iberica

Con una nota pubblicata in queste ore sul sito “Fsnews”,  a firma di Luca Mattei, il gruppo guidato da Gianfranco Battisti ha reso noto che lo scorso 11 maggio il consorzio ILSA, composto da Trenitalia e dalla compagnia aerea Air Nostrum, ha sottoscritto con ADIF, il gestore della rete ferroviaria iberica, l’accordo quadro per la gestione dei servizi Alta Velocità in Spagna.

 

A partire dal 2022 – si legge nella nota - ILSA offrirà 32 collegamenti giornalieri sulla rotta Madrid – Barcellona, otto sulla Madrid – Valencia, sette sia sulla Madrid – Malaga, sia sulla Madrid – Siviglia, infine quattro sulla Madrid – Alicante. Il treno scelto è il Frecciarossa 1000, fabbricato con tecnologie ecosostenibili e dotato di design aerodinamico.

 

La firma del contratto quadro arriva, dunque, con alcune settimane di ritardo sulla tabella di marcia a causa dei chiarimenti chiesti dalla Commissione Nazionale dei Mercati e della Concorrenza (CNMC) spagnola a Renfe. la compagnia ferroviaria nazionale della Spagna, aggiudicataria di uno dei lotti.

 

Ieri, infine, la firma conclusiva per tutti dell’operazione. Considerando il ritardo causato dalla pandemia del Covid-19, spagnoli e francesi potrebbero avviare i servizi tra fine 2021 e inizio 2022, mentre per ILSA, e Trenitalia, è confermato il 2022 come anno di partenza.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 13 maggio 2020 da massimiliano torre
Tags: