avatar

Il mercato dei Bus elettrici

Mercato europeo: nel 2018 consegnati 650 bus elettrici

Pubblicato nei giorni scorsi da Sostainable-bus lo studio realizzato dai ricercatori di Interact Analisys sul futuro dei mezzi ibridi ed elettrici

Nel 2018, in Europa, gli autobus elettrici consegnati sono stati circa 650 (esclusi i filobus). Complessivamente gli autobus elettrici ordinati nel 2018 hanno raggiunto quota 1200 unità; un passo indietro rispetto ai 1516 ordinati nel 2017. A ancora: il mercato globale degli autobus elettrici dovrebbe raggiungere oltre 160.000 unità consegnate ogni anno entro il 2025 (oggi abbiamo circa 2.200 autobus elettrici in circolazione in Europa e circa 400.000 in tutto il mondo). 
 
Il primato cinese
Nel 2017 le città cinesi hanno ricevuto il 99% degli autobus elettrici consegnati in tutto il mondo. Una quota che dovrebbe diminuire drasticamente all'80% entro il 2025 (secondo i ricercatori il mercato cinese degli autobus urbani è vicino alla saturazione), mentre è destinata ad aumentare la quota di mercato europea con i produttori cinesi determinati a guadagnare posizioni.
 
Questi sono solo alcuni dati tra i tanti forniti dai ricercatori di Interact Analysis incentrati su "The European Electric Bus Market: Industry Outlook" che sono stati riportati pochi giorni fa dal webzine specializzato Sustainable-Bus.
 
Il futuro del mercato
Per gli autobus elettrici, la prospettiva del 2025 vede la consegna a livello globale di 160 mila unità. Il mercato degli autobus elettrici interurbani crescerà fino al 31 percento, lasciando gli autobus urbani il restante 69 percento. 
 
Per quanto concerne la diffusione del trasporto elettrico entro il 2025 molto dipende - evidenziano i ricercatori - dalla capacità di mantenere fede agli obiettivi fissati. In Europa Parigi, la capitale francese, guida la transizione con un obiettivo di 4/5 autobus elettrici su 4.500 entro il 2025. Barcellona punta ad avere una flotta elettrica dell'8% entro il 2024. Londra, entro il 2037, schiererà  l'intera flotta di autobus a emissioni zero. Anche Bruxelles ha lo stesso obiettivo nel 2030. A Göteborg Il 95% del trasporto sarà basato sulle fonti energetiche rinnovabili entro il 2025.
 
Il mercato in Europa degli autobus elettrici, bene VDL e Solaris. 
Guardando i principali produttori di autobus elettrici, per volumi di vendita primeggiano cinque produttori cinesi. Nei primi cinque posti della graduatoria troviamo, infatti, Yutong, BYD, Zhongtong Bus, CRRC, Foton. 
Se si esclude il mercato cinese, BYD si piazza al primo posto seguita da Proterra, Yutong, VDL, Solaris.
Guardando all'Europa, l'olandese VDL appare, secondo i risultati di Interact Analysis, il leader di mercato nel settore degli autobus elettrici sopra le 6 tonnellate (esclusi i filobus). L'azienda olandese - affermano gli autori della ricerca - grazie all'impennata della domanda interna ha quasi raddoppiato il numero di autobus elettrici consegnati nel 2018 rispetto all'anno precedente. A breve distanza da VDL si piazza Solaris: i due produttori hanno rispettivamente una quota di mercato del 15 e del 14%.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 05 febbraio 2019 da massimiliano torre
Tags: primo_piano