avatar

Mobilità integrata

Messina-Reggio: arriva il biglietto integrato

Un solo biglietto per le due città separate dallo stretto. La "conurbazione" di Reggio e Messina trovo corpo anche nell'unificazione dei titoli di viaggio.

Il processo che porta alla "conurbazione" delle due città che si affaccano sullo stretto di Messina fa un passo importante attraverso l'unificazione dei titoli di viaggio delle due aziende di trasporto pubblico. A riportarlo l'edizione odierna del quotidiano "La Gazzetta del Sud".
 
Per ora si parte l'integrazione riguarda i soli trasporti terrestri, in attesa di quelli marittimi che segnerebbe una vera e propria svolta nella creazione di un'area integrata dello Stretto. 
 
L' iniziativa ( annunciata ieri al termine della tavola rotonda organizzata alla Città metropolitana di Reggio) si inserisce nell' ambito del percorso avviato quattro anni fa per la costituzione di un bacino ottimale di traffico nello Stretto e il cui iter amministrativo si concluderà, come previsto dal protocollo d'intesa siglato tra le due Regioni e le due Città Metropolitane dello Stretto, entro il mese di settembre con la costituzione dell' ente di governo dell'Agenzia di bacino per la mobilità.
 
Dunque, fra pochi giorni, i cittadini di Messina e Reggio, utilizzando l'applicazione di Atam, potranno acquistare il biglietto integrato per usare i mezzi delle due aziende tpl delle due città dello Stretto.
 
Per il momento il costo sarà identico alla somma dei due ticket orari cioè 2,70 euro (1,50 il biglietto di Reggio e 1,20 quello di Messina) ma è previsto un lieve ritocco per incentivare questo tipo di bigliettazione integrata. Il via è previsto peri primi di agosto giusto il tempo di allineare le due piattaforme di ticketing.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 25 luglio 2019 da massimiliano torre
Tags: