avatar

Tpl Milano

Milano: contratto di servizio, proroga in vista per Atm

Il numero uno di Atm ha dichiarato che sono in atto trattative con il Comune di Milano per la proroga del contratto di servizio fino al 2021.

Nel corso di una videoconferenza con la commissione trasporti del Comune di Milano Arrigo Giana, numero uno di Atm, ha dichiarato che l’azienda di trasporti è in trattativa con il Comune per la proroga a fine 2021 dell’attuale contratto di servizio.
 

«Entro ottobre – ha dichiarato -  ci sarà la definizione della proroga e con il Comune stiamo trattando la definizione dei contenuti».

Il contratto di servizio è in scadenza alla fine di questo mese, ma potrebbe esserci un'ulteriore proroga grazie alle norme nazionali che hanno previsto la possibilità di prolungare i contratti a causa dell'emergenza Covid.

In merito alle critiche piovute sull’affollamento incontrollato in alcune stazioni della metropolitana Giana ha ribadito che l’azienda attua i protocolli previsti dalla normativa e che è comunque all’opera per “affinare” il sistema di controllo degli accessi.

Il numero uno di Atm ha infine ricordato che gli ultimi dati rilevati dall’azienda indicano che i volumi di traffico registrati  rispetto alle rilevazioni pre-covid fanno segnare una sensibile diminuzione: “lunedì, ha dichiarato - abbiamo avuto un numero pari al 53%, rispetto al traffico registrato lo stesso giorno dell'anno scorso”. Dato analogo anche sui mezzi di superficie e in metropolitana. Complessivamente Atm fa registrare una volume di carico che oscilla fra il 50 e il 54% ben al di sotto dell’80% consentito dalle misure di contenimento imposte alle aziende Tpl.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 07 ottobre 2020 da massimiliano torre
Tags: