avatar

Fase 2

Milano: Trenord, da lunedì incremento del servizio

In commissione Infrastrutture e Trasporti del Pirellone il numero uno di Trenord, Marco Piuri ha annunciato un incremento modulare del servizio a partire da lunedì 18 maggio.  Tra marzo ed aprile Trenord ha fatto registrare mancati ricavi per circa 50 milioni di euro.

Da lunedì 18 circoleranno 1.540 treni con il tre quarti dei posti previsti dall'orario invernale. Sulle linee a maggiore carico di passeggeri è già garantito il cento per cento del servizio nelle ore di punta. Entro il 31 maggio sarà ripristinato un milione di posti che, con le norme di distanziamento, si riduce a 460mila.
Queste, in estrema sintesi, le dichiarazioni rese ieri dell’ad di Trenord, Marco Piuri, nel corso di un’audizione in commissione Infrastrutture e Territorio del  Pirellone.

L’incremento del servizio, ha spiegato Piuri ai commissari, sarà modulare: la composizione dei treni negli orari di punta verrà rafforzata, dove possibile, ma alcune corse poco frequentate potrebbero cambiare o essere cancellate


Il numero uno di Trenord ha inoltre fornito un quadro sulle abitudini dei passeggeri emersa da un questionari distribuito nei giorni scorsi: Nella Fase 2 – ha dichiarato l’ad -  viaggia il dieci per cento degli utenti pre-Covid 19, con picchi del trenta in alcuni momenti del mattino. E in base ai risultati del sondaggio inviato dall'azienda ai pendolari, con la riapertura delle attività solo tre su dieci torneranno in carrozza.


Per quanto riguarda l’impatto economico l’ad ha puntualizzato che tra marzo e aprile Trenord ha fatto registrare mancati ricavi per circa 50 milioni di euro. Perdite che potrebbero arrivare a 200 a fine anno.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 15 maggio 2020 da massimiliano torre
Tags: primo_piano