avatar

Mobilità sostenibile

Emilia Romagna: al via il primo hackathon sulla mobilità sostenibile

La Regione Emilia Romagna lancia il primo hackathon sulla mobilità sostenibile. Studenti, ricercatori e sviluppatori sono chiamati a confrontarsi per lo sviluppo di nuovi progetti che siano d'impatto per l'intera collettività.

In occasione del Salone Internazionale della Ricerca industriale e delle Competenze per l'Innovazione, in programma alla Fiera di Bologna i prossimi 6 e 7 giugno, la Regione Emilia-Romagna e Art-Er promuovono Mobilit-ER, il primo hackathon sulla mobilità sostenibile a livello locale.
 
L'iniziativa è finalizzata a migliorare la mobilità dei cittadini con App realizzate sfruttando i dati relativi alla posizione in tempo reale dei mezzi di trasporto pubblico.
 
Per la prima volta, infatti, la Regione metterà a disposizione il proprio dataset relativo al posizionamento dei mezzi del trasporto pubblico regionale in tempo reale, per sviluppare applicazioni su previsioni di percorsi di mobilità ottimizzata.
 
L’Hackathon è rivolto a studenti universitari, neolaureati, dottorandi e dottori di ricerca, sviluppatori, esperti AI, esperti in Big Data, Data Scientist che dovranno ideare un’applicazione per smartphone, una web app o un servizio che, partendo dal dataset con lo storico dei dati relativi al posizionamento dei mezzi del trasporto pubblico regionale in tempo reale, fornisca previsioni di percorsi di mobilità ottimizzata. 
 
Previsto un massimo di 60 partecipanti riuniti in team: gli interessati dovranno inviare entro il prossimo 24 maggio la richiesta di partecipazione. Il miglior progetto si aggiudicherà i 5 mila euro messi in palio da Mobilit-ER.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 16 maggio 2019 da massimiliano torre
Tags: primo_piano