avatar

Tpl Torino

Torino: Gtt, arrivano i 25 milioni per la "ricapitalizzazione"

Dalla vendita del 2,5% delle quote detenute della multiutility Iren arrivano i soldi necessari alla ricapuitalizzazione dell'azienda di trasporto cittadina

Dalla vendita del 2,5% delle quote della multiutility Iren detenute dal Comune di Torino e dalla rinegozoazione dei mutui arrivano le risorse necessarie alla ricapitalizzazione di Gtt, l'azienda di trasporto torinese. 
 
Dopo circa un anno la vicenda del risanamento dei conti dell'azienda di trasporto pubblico torinese, necessaria per scongiurare il default di Gtt, sembra giunta al termine con il lieto fine.
 
,Con i 25 milioni stanziati in extremis, che si aggiungono ai 70 versati nei mesi scorsi dalla Regione Piemonte, l'azione di salvataggio giunge in porto.
 
Tecnicamente non si tratta di una ricapitalizzazione: il trasferimento non può avvenire stante il divieto posto dalla Legge Madia che stabilisce che dopo 3 anni consecutivi di bilanci in rosso il socio pubblico non può intervenire con una ricapitalizzazione per sanare le perdite. 
 
Infatti, la soluzione trovata dall'assessore al Bilancio del Comune di Torino, Sergio Rolando, prevede che i fondi siano trasferiti "a titolo di transazione  per il mancato versamento delle somme dovute dalla città all'azienda dal 2012 al 2017 per le agevolazioni destinate a pensionati, invalidi e disoccupati». 
 
Infine, l'intervento finanziario salva-Gtt (che consentirà alla società di accedere alle linee di credito previste entro gennaio) è contenuto nell'assestamento di bilancio approvato ieri dalla giunta comunale.

Scarica allegato

Open
Pubblicato il 03 dicembre 2018 da massimiliano torre
Tags: